Blog: http://marioemario.ilcannocchiale.it

Baraccopoli

La Repubblica:
Che ne pensa degli aeroporti italiani?

Fuksas:
«Dell'aeroporto di Roma penso che sia una baraccopoli, un caos che non è mai stato ripensato in termini unitari. È il più brutto aeroporto continentale, caotico, fatto di addizioni occasionali. Non è mai stato fatto un concorso internazionale, non si capisce perchè continui a lavorarci uno studio di ingegneria interno».

La Repubblica:
Il problema è solo Fiumicino?

Fuksas
«No, anche Malpensa è orribile, neanche Sottsass, che ha fatto gli interni, è riuscito a venirne a capo in modo dignitoso. A Milano l'aria è cambiata solo dopo, con la Fiera. Comunque non c'è stata una politica degli aeroporti in Italia, è chiaro. Molte strutture sono state fatte negli anni '80 che erano anni di malaffare, con gli appalti-concorso e l'impresa in cordata con un architetto sponsorizzato dalla politica. Mani pulite, insomma». 

http://www.architettiroma.it/archweb/notizie/10227.aspx

Pubblicato il 22/9/2008 alle 0.49 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web